Bellezza e tristezza by Yasunari Kawabata

By Yasunari Kawabata

Show description

Read or Download Bellezza e tristezza PDF

Similar italian books

Ali di babbo

Roma, Nottetempo, 2008, octavo brossura con copertina illustrata a colori, pp. 142.

Qualità dei Dati: Concetti, Metodi e Tecniche

Los angeles scarsa qualit� dei dati può ostacolare o danneggiare seriamente l’efficienza e l’efficacia di organizzazioni e imprese. l. a. crescente consapevolezza di tali ripercussioni ha condotto a importanti iniziative pubbliche come l. a. promulgazione del "Data caliber Act" negli Stati Uniti e della direttiva 2003/98 del Parlamento Europeo.

Extra resources for Bellezza e tristezza

Sample text

Poiché il suo primitivo desiderio di studiare letteratura moderna era stato contrastato dal padre, aveva finito con lo specializzarsi in letteratura medievale di epoca Kamakura e Muromachi. Sapeva leggere l'inglese, il francese e il tedesco, e ciò gli procurava una posizione abbastanza singolare tra gli studiosi di letteratura giapponese. Aveva molte doti ed era anche intelligente, ma di carattere piuttosto sottomesso e tendente alla malinconia. Era l'opposto della sorella Kumiko, una ragazza allegra, che riusciva a metter mano a ogni cosa.

Era un unico fiore rosso, visto di fronte e dipinto su seta. Il fiore, la cui dimensione era maggiore di quella reale, aveva pochissime foglie ed era accompagnato da un bocciolo bianco nella parte inferiore del quadro. In quel fiore sproporzionatamente grande, Ōki lesse la fierezza e la nobiltà d'animo di Otoko. Lo comprò subito, pur sapendo benissimo di non poterlo portare a casa. Il quadro era firmato. Lo regalò quindi al circolo degli scrittori. Sulla parete del salone del circolo, il quadro fece tutt'altra impressione.

Esterrefatto di fronte all'intuizione fulminea della gelosia femminile, disse fingendo calma: – Puoi spiegarmi perché questi quadri rappresentano Otoko? – Non capisci davvero? – domandò Fumiko nervosamente. – È una tua ossessione. I tuoi sospetti ti fanno vedere la coda dove il diavolo non c'è, – disse Ōki; ma sentiva accendersi in fondo al suo cuore una fiamma che lentamente s'alzava. Ora che Fumiko l'aveva espresso in parole, fu chiaro che il quadro del susino rappresentava l'amore di Otoko per Ōki.

Download PDF sample

Rated 4.74 of 5 – based on 18 votes